Massimo D'Amelio è laureato in Scienze del Servizio Sociale all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con il massimo dei voti, laureando in Scienze e Tecniche Psicologiche ha approfondito gli studi in Clinical Psychology and Counseling alla Palo Alto University (LA).

Inizia la sua carriera come libero professionista ma da quando ha vinto il primo concorso nella PA concilia la propria attività nel settore Pubblico con quella nel Privato, credendo fermamente nell'integrazione dei due modi di intendere il sociale (istituzionale e individuale). 

Ha lavorato, in tutto il territorio italiano, in diversi settori: immigrazione, carcerario (m.a.d.), tutela minorile, adulti in difficoltà e con disabilità, dipendenze, disturbi della alimentazione, sofferenze psichiatriche, ricerca strutture e dimissioni protette, violenza bidirezionale, adolescenti, protezione dei soggetti deboli.

 

È stato Giudice Onorario al Tribunale dei Minori di Milano dal 2007 al 2011 occupandosi di adozioni nazionali e internazionali, affidi, tutele ed ha conseguito nel 2012 il Master in Mediazione Famigliare al GEA di Milano (Prof. Scaparro).


Attraverso la formazione continua, e la supervisione tecnica, ha sviluppato competenze nel counseling e coaching e nella gestione della crisi di coppia. 

Per circa quindici anni è stato coordinatore e associato in uno dei maggiori studi di psicoterapia (Milano e Roma) e da sempre collabora con diversi studi legali e multidisciplinari. Nel tempo si è specializzato in strategie che tutelino il minore nelle crisi di coppia sia nell’ambito stragiudiziale sia nel giudiziale in cui ha esperienza come CTP.

È ora titolare del proprio studio professionale di Servizio e Consulenza Sociale in cui il soggetto debole è posto al centro dell’attenzione.

Sensibile alle tematiche sociali è impegnato nel volontariato, nelle fondazioni e onlus, crede nella necessità e importanza di incrementare le misure di assistenza/consulenza sociale e il welfare, anche all'interno delle realtà lavorative mirando al benessere dell’individuo.